Che ne pensano gli
scassinatori del nostro
vetro antieffrazione?

F*ck it!
Perché il nostro vetro antieffrazione supera tutti i test.
E molto altro ancora.

Il vetro di sicurezza SILATEC viene messo a durissima prova quasi tutti i giorni: a testarlo sono gli scassinatori di tutto il mondo. Fino ad oggi, il nostro vetro antisfondamento ha evitato ben oltre 1000 effrazioni. Le nostre vetrate di sicurezza sono testate e certificate secondo normative severe, tra cui la norma europea UNI EN 356 per i vetri antieffrazione e le direttive ancora più severe della VdS Schadenverhütung (ente certificatore indipendente facente parte dell’associazione tedesca delle compagnie assicuratrici).

E con la teoria ci siamo. Dobbiamo però andare a vedere come se la cava il vetro antisfondamento di SILATEC nella pratica. In situazioni reali, nel confronto implacabile con l’energia spietata dei criminali. Perché i ladri se ne infischiano delle norme, e infatti si può dire che nessuna effrazione sia “normale” o avvenga secondo delle norme. Per questo motivo disponiamo di un nostro banco di prova in cui testiamo il nostro speciale vetro blindato nelle condizioni più brutali, e lo facciamo insieme ai membri di corpi speciali come il GSG9 tedesco o con gli eserciti di vari paesi.

Attacchi con asce, mitragliatrici ed esplosivi e prove d’impatto con i veicoli sulle vetrine rientrano nello standard di prova SILATEC. Perché è solo in queste situazioni che si determina quale vetro è davvero antisfondamento. La “parete di vetro tedesca” resta in piedi! Guardate voi stessi nel nostro filmato.

Vetro antieffrazione:
ce n’è solo uno di incredibile.

Vetro antisfondamento o, vetro blindato e basta?
Vetro blindato. Si direbbe sicuro, no? Guardando il filmato, vi rendete conto che non è proprio così e capite qual è la differenza rispetto a un vero vetro antisfondamento come quello di SILATEC: dopo pochi colpi il vetro blindato è rotto, mentre la vetrata antisfondamento di SILATEC resiste.

Il vero vetro antisfondamento
è quello di Silatec

Vetro blindato vs. vetro antisfondamento di Silatec.

Il vetro blindato classico si compone semplicemente di più lastre sovrapposte. Quante più sono, tanto più il vetro è spesso. Più pesante. Tendente al verde. Ma non a prova di scasso! Basta circa mezzo minuto ed è rotto!

Il vetro antisfondamento di SILATEC è di vetro soltanto all’esterno. Al suo interno racchiude plastiche high-tech scelte e calibrate in modo tale che le rispettive proprietà di sicurezza si completano e si rafforzano a vicenda. Il risultato è un vetro antisfondamento delle classi P6B, P7B e P8B. 5 minuti circa di vera protezione antisfondamento – quasi 10 volte di più! Ancora più cristallino e senza quel color verdolino.

Vetro antieffrazione
in elementi scorrevoli leggeri

Così trasparente che è difficile riconoscere porte e finestre che ne sono dotate. Incredibilmente sottile. Estremamente leggero da poter essere spostato tranquillamente anche in elementi scorrevoli. A proposito: lo forniamo in larghezze fino a nove metri! Lasciate che la vostra casa si inondi di luce e aria e che si aprano prospettive completamente nuove. Solo voi lo saprete: il vostro vetro antieffrazione è sicuro come una parete. Ma molto più bello.

Clienti che si
affidano a noi.

BHS NYON
Didier Ducard di BHS
BHS NYON
silatec stars
Silatec è il nostro partner affidabile per tutte le installazioni che richiedono una maggiore protezione alla massima luminosità. Il vetro Silatec soddisfa i requisiti estetici dei nostri clienti più esigenti.
Oberägeri/Zug
Mathis Meier, architetto
Oberägeri/Zug
silatec stars
Da 25 anni lavoriamo con il vetro di sicurezza SILATEC per i nostri clienti più esigenti.
Architetto
Joël Meylan, Atelier K
Architetto
silatec stars
Massima sicurezza combinata con la migliore estetica - questo ci ha convinto!
La Boutique Genève B&O
Laurent Nobs, Genève B&O
La Boutique Genève B&O
silatec stars
Siamo orgogliosi di lavorare con il vetro di sicurezza Silatec e offrire ai nostri clienti la migliore protezione. In Silatec troviamo la passione per prodotti perfetti che ci sta a cuore.
Beyer Chronometrie
Rene Beyer, gioielliere
Beyer Chronometrie
silatec stars
Non scendiamo a compromessi quando si tratta di sicurezza. Da oltre 20 anni proteggiamo le nostre vetrine solo con il vetro di sicurezza SILATEC.
Zbären Kitchen
Benjamin e Matthias Zbären
Zbären Kitchen
silatec stars
Che si tratti di Gstaad, Ginevra o Monaco, incontriamo sempre il vetro di sicurezza SILATEC presso i nostri clienti. Un prodotto di fascia alta, come le nostre cucine.

Come potete rendere la vostra casa
a prova di scasso?

Mettere in sicurezza tutti i punti deboli.

Ogni piano di sicurezza professionale protegge i punti deboli della casa: le porte e le finestre. Perché è da qui che avviene oltre il 90% dei furti con scasso. Pensate a tutte le aperture, compresi garage, cantina, tetto e altre finestre e porte. Anche gli esperti di polizia lo consigliano: prima la sicurezza meccanica, poi quella elettronica, cioè sistema di allarme e telecamera di sorveglianza come complemento.

Sistema di allarme?
Prima la sicurezza meccanica,
poi quella elettronica.

A cosa serve il sistema di allarme?

Solo la sicurezza meccanica può impedire al malintenzionato di entrare nell'edificio - il sistema di allarme, ovviamente, non può farlo. Per questo motivo è solo un complemento ai vetri antieffrazione e alle finestre corrispondenti.

E la telecamera di sorveglianza?

Documenta solo ciò che è già accaduto. Pertanto, la telecamera di sorveglianza può essere utilizzata insieme al vetro antieffrazione, ma non sostituirlo. Perché solo un'efficace resistenza fisica permette di tenere fuori il malintenzionato.

Finestre antieffrazione:
il vetro non viene testato!

Vetro SICUROVetro NON testato

Finestre RC2:

vetro SILATEC
P6B

resistenza
ca. 5 minuti

Resistenza finestre RC2 secondo la norma: circa tre minuti. Vetro P4A prescritto: solo circa dieci secondi!
Il vetro NON viene testato!

Finestre RC3:

vetro SILATEC
P6B

resistenza
ca. 5 minuti

Resistenza finestre RC3 secondo la norma: circa cinque minuti. Vetro P5A prescritto: solo circa 15 secondi!
Il vetro NON viene testato!

Finestre RC4:

vetro SILATEC
P8B

resistenza
ca. 10-20 minuti

Resistenza finestre RC4 secondo la norma: circa dieci minuti. Vetro P6B classico: solo circa 30 secondi!
Il vetro NON viene testato!

Vetro antieffrazione
in elementi scorrevoli leggeri

Così trasparente che è difficile riconoscere porte e finestre che ne sono dotate. Incredibilmente sottile. Estremamente leggero da poter essere spostato tranquillamente anche in elementi scorrevoli.

A proposito: lo forniamo in larghezze fino a nove metri! Lasciate che la vostra casa si inondi di luce e aria e che si aprano prospettive completamente nuove. Solo voi lo saprete: il vostro vetro antieffrazione è sicuro come una parete. Ma molto più bello.

Qual è il costo del vetro antieffrazione?
Richiedi ora un’offerta.

Request offer now
Risponderemo in poche ore
Wie groß ist Ihr größtes Fenster?
Wie klein ist Ihr kleinstes Fenster?
Wieviele Fenster haben Sie insgesamt?
HP
I vostri dati di contatto
Ovviamente non divulgheremo i vostri dati .
Avete la nostra parola d’onore.
UV kills Art

Vetro antisfondamento
per le vetrine

Attirare i clienti - respingere i ladri. Il vetro antieffrazione per le vetrine non deve essere solo assolutamente sicuro. Deve anche mettere in mostra i vostri prodotti senza alterarne la bellezza, così voi potrete aumentare le vendite. Le nostre vetrate antisfondamento hanno anche un altro vantaggio: la protezione totale contro i raggi UV, per far sì che i vostri tesori non sbiadiscano o scoloriscano.

Vetro antieffrazione per musei
e collezionisti d’arte

Le opere d'arte sono spesso tanto inestimabili quanto irrecuperabili. Ecco perché i nostri vetri antieffrazione sono di casa sia presso i grandi collezionisti d'arte che presso i più importanti musei del mondo. Perché spesso le opere non hanno prezzo, non solo in termini monetari, ma anche in senso ideale e personale. La protezione assoluta dai raggi UV garantisce inoltre che il colore non sbiadisca o si alteri. E poiché lo spettro della luce visibile passa senza ostacoli, le opere d’arte si presentano anche nella luce più bella: quella naturale e non distorta del giorno.

Vetro antisfondamento
per le gioiellerie

Soprattutto nelle gioiellerie di lusso di tutto il mondo: i ladri devono restare fuori. Punto. Non importa se arrivano con un'ascia o una mazza, o se cercano di sfondare il vetro con un carro attrezzi, come è successo alla sede del gioielliere Bulgari a Roma. Anche in questo caso il nostro vetro antieffrazione ha mantenuto la promessa e ha messo in fuga i ladri completamente storditi. Un vetro veramente antieffrazione non tollera alcuna relativizzazione. La sicurezza deve essere assoluta.

Vetro blindato vs. SILATEC

Il vetro blindato classico si compone semplicemente di più lastre sovrapposte. Quante più sono, tanto più il vetro è spesso. Più pesante. Tendente al verde. Ma non a prova di scasso!

SILATEC: si compone di vetro all’esterno e all’interno di un assemblaggio intelligente di plastiche estremamente resistenti. Notevolmente più sottile e leggero. Assolutamente trasparente. E a prova di scasso.

Ordinate direttamente il vostro
vetro Silatec
Invia una e-mail
Risponderemo entro poche ore
TÜVISOVdS
Vetro antieffrazione:
P6B, P7B o P8B.

In questo catalogo troverete il nostro vetro antieffrazione per soddisfare le esigenze più impegnative.
Avete altre esigenze? Con piacere. Basta mettersi in contatto con noi.

Resistenza all’effrazione
Tipo Nome Dimensioni max.
[mm]
Spessore
[mm]
Peso
[kg/m2]
U*
[W/m2K]
&TL*
[%]
g*
[%]
Rw
[dB]
Opzioni Tc
ASAWSus
P6B + EH1
monoSILATEC P6B-EH12500 x 800016 – 2429 – 494.7P6B80 – 9070 – 8040 1)
i2SILATEC P6B-EH1 i22500 x 800026 – 4839 – 590.9 – 1.2P6B70 – 8055 – 6040 – 45
i3SILATEC P6B-EH1 i32500 x 800038 – 6054 – 790.5 – 0.8P6B65 – 7045 – 5040 – 45
P7B + EH2
monoSILATEC P7B-EH22500 x 800024 – 3643 – 734.4P7B80 – 9070 – 8041 1)
i2SILATEC P7B-EH2 i22500 x 800034 – 6053 – 930.9 – 1.2P7B70 – 8055 – 6040 – 45
i3SILATEC P7B-EH2 i32500 x 800046 – 8268 – 1080.5 – 0.8P7B65 – 7045 – 5040 – 45
P8B + EH3
monoSILATEC P8B-EH32500 x 800024 – 3239 – 594.0P8B80 – 9070 – 8043 1)
i2SILATEC P8B-EH3 i22500 x 800034 – 5649 – 790.9 – 1.2P8B70 – 8055 – 6040 – 45
i3SILATEC P8B-EH3 i32500 x 800046 – 7864 – 940.5 – 0.8P8B65 – 7045 – 5040 – 45
(mm)
(kg/m2
I valori dipendono dalle dimensioni della lastra, dai carichi (ad esempio il carico del vento), dalle linee guida e dalle normative.
mono, i2, i3 monolitico, vetro isolante, triplo vetro isolante
Coefficiente di trasmittanza termica. Più piccolo è il valore, migliore è l'isolamento termico.
KrKrypton
ArArgon
TL Permeabilità alla luce. Più alto è il valore, più luce passa attraverso la vetratura.
gTrasmissione energia totale. Più piccolo è il valore, meno energia passa attraverso la vetratura.
RwIndice di riduzione del suono. Maggiore è il valore, migliore è l'isolamento acustico. I valori indicati si riferiscono al riempimento con krypton.
ASAnello antifurto. Visibile o invisibile.
AWFilo antifurto
SuSRivestimento a controllo solare

1) 
2)  
3) 
4)
5)
6)
7)
8)
9)
*

Certificato di prova
Protocollo di prova singola lastra
Valore stimato determinato internamente senza rapporto di prova 
Possibile solo un anello antifurto invisibile 
NATO STANAG 4569 AEP55
GOST Standard Gost russo
VPAM PM 2007, edizione 2
EN 1063
Test speciale, vedere rapporto di prova del banco di prova per armi
Intervallo di valori tipici


Tutti i valori sono soggetti alle normali tolleranze.È necessario attenersi alle nostre speciali linee guida per le vetrature.

In questo catalogo presentiamo i nostri prodotti comuni. Ma produciamo anche soluzioni speciali insolite. Basta chiedere.

Ci riserviamo il diritto di apportare modifiche alle specifiche tecniche, modifiche al catalogo e alle nostre istruzioni. Per tutte le applicazioni è necessario rispettare le norme di legge. È necessario attenersi alle nostre speciali linee guida per le vetrature, altrimenti la nostra garanzia sarà invalidata.

In caso di dubbio, contattateci.

Made in Germany
Vetro antieffrazione.
Made in Germany.
TÜVISOVdS

Da due generazioni SILATEC non fa altro che costruire il vetro più sicuro al mondo. Ci mettiamo mente, anima e corpo. È una passione, che sicuramente si alimenta anche di una certa dose di ossessione.

I macchinari per realizzare questo vetro li abbiamo progettati e costruiti noi. Perché solo con questi macchinari possiamo operare con la speciale procedura SILATEC, unica al mondo, per produrre il vetro più sicuro che esista. Un vetro di sicurezza degno di questo nome. E che in più è anche cristallino, non sfuma verso il verde e offre la massima protezione contro la radiazione ultravioletta, per custodire ad esempio opere d’arte, oggetti preziosi in esposizione e pavimenti.

Un vetro di sicurezza SILATEC può misurare, con queste caratteristiche, fino a nove metri! E rimanere sottile e leggero e sempre efficacemente sicuro come una parete di vetro.

Per scelta non produciamo in Cina, in Romania o in altri Paesi, ma a Gelting, ai piedi delle Alpi bavaresi in Germania.

Live Demo
Informarsi ora
Sperimentate live le differenze.

Richiedete un appuntamento per un test antieffrazione

 

Vi contatteremo entro poche ore per fissare un appuntamento.

I vostri dati verranno trattati in modo confidenziale e non saranno inoltrati a terzi.

HP

In futuro le effrazioni diminuiranno?

Voi, cosa pensate?

Le norme di prova e le classi di resistenza aiutano a differenziare e classificare. Ma: la realtà e la pratica criminale sono molto diverse. Esempio di finestra RC2. La norma di prova promette tre minuti di resistenza, ma in realtà si verifica una rottura già dopo circa un minuto. Perché l'aggressore, che non riesce a fare progressi immediati sul telaio della finestra, punta al vetro. E questo si frantuma dopo dieci secondi! Perché in realtà la norma parla solo di vetro P4A. La norma non prevede nemmeno che il vetro venga testato.

E: la finestra RC2 si basa sull'ipotesi di un malvivente inesperto; l’ingegnere di prova è quindi autorizzato a utilizzare solo strumenti di piccole dimensioni per il test. Nella realtà, tuttavia, e con strumenti un po' più grandi, la finestra RC2 si apre immediatamente. E che dire delle finestre RC3 e RC4? In questo caso, lo standard presuppone già un esecutore esperto con strumenti significativamente migliori.

Ma: anche qui, il vetro non viene testato! Viene fornita l’indicazione di un semplice vetro P5A, che si frantuma già dopo 15 secondi. A cosa servono i cinque minuti di resistenza offerti dal telaio RC3 testato? E a cosa servono i dieci minuti di finestre RC4 se il vetro prescritto (P6B tradizionale) resiste solo 30 secondi?

Il vetro antisfondamento di Silatec

può fare ancora di più:
variable form
Il vetro antisfondamento è disponibile su misura. In tutti i formati possibili. Ma anche con curvatura cilindrica, con angoli di inclinazione variabili, o anche come collegamento angolare assolutamente antieffrazione.
Sound proofing
Vi piace ascoltare la musica e alzare un po' il volume? Apprezzate la pace e stare lontani dal rumore esterno? Siamo lieti di fornire i nostri vetri antieffrazione anche in versione insonorizzata.
energy
efficiency
Naturalmente, forniamo i nostri vetri antisfondamento anche con isolamento a 2 o 3 strati. Dopotutto, l'efficienza energetica sta diventando sempre più importante, anche in considerazione dell'aumento dei costi di riscaldamento e degli aspetti ecologici.
Switchable
glass tint
Su richiesta, forniamo i nostri vetri antieffrazione anche con la funzione "switch-to-dark": premendo un pulsante, il vetro completamente trasparente diventa opaco. Apprezzato soprattutto negli ingressi.

Ti è stata d'aiuto questa informazione?

 
 
 
 
 
 
 
Rate
 
 
 
 
 
 
2 recensioni
100 %
1
5
5
 

Come si colloca il vetro antieffrazione di SILATEC in questo mondo.

Vetro antieffrazione per immobili esistenti

È possibile eseguire anche un retrofit del nostro vetro antieffrazione? Ad esempio, trasformare il vostro amato vecchio edificio in una fortezza? Di norma, sì. Perché il nostro vetro antieffrazione è così sottile e leggero che di solito può essere integrato nelle costruzioni a telaio esistenti. Raramente ciò succede con un vetro blindato convenzionale, pesante e spesso.

Contattateci. Saremo lieti di fare un sopralluogo e verificare le opzioni di sicurezza.

Vetro antieffrazione per gioiellerie

In media, preveniamo un furto in una gioielleria ogni tre giorni. Ad esempio a Roma, nella sede di Bulgari, quando due ladri hanno cercato di sfondare la vetrina con un carro attrezzi. Ad aspettarli però c'era il nostro vetro SILATECTM. Ci hanno provato ma non ci sono riusciti. Già solo per questo siamo la prima scelta degli indirizzi più prestigiosi al mondo.

Vetro antieffrazione per le porte di fuga

Le porte antipanico hanno un punto debole, per quanto siano ben chiuse: deve essere sempre facili aprirle nella direzione di fuga, cioè verso l'esterno, attraverso la maniglia della porta. Per questo motivo abbiamo sviluppato anche uno speciale vetro antieffrazione per questa applicazione: impedisce lo sfondamento e non consente di arrivare alla maniglia, offrendo così la massima resistenza a qualsiasi intruso indesiderato. Quali sono le vostre esigenze particolari? Saremo lieti di consigliarvi una soluzione personalizzata.

Come si possono mettere in sicurezza le finestre a posteriori?

 

Mettere in sicurezza le finestre

Perché la serratura a fungo è così importante?

 

Serratura a fungo

Un angolo interamente in vetro? A prova di scasso? Come?

 

Angolo vetrato

Vetro P4A? Perché il vetro P6B di SILATEC è molto più sicuro.

 

Vetro P4A o vetro P6B

Cos’è un vetro in policarbonato

 

Vetro in policarbonato

FAQ


I musei possono essere resi più sicuri con vetro antieffrazione?

Il vetro è spesso l'elemento critico e contribuisce in modo significativo a una maggiore sicurezza nei musei. Il vetro di sicurezza convenzionale può essere infranto dai ladri in pochi secondi. Nel 2019 questo ha recato danni miliardari alla Volta Verde di Dresda dove il vetro di sicurezza è andato in frantumi in pochi secondi.

Il vetro antieffrazione "giusto" può prevenire tali effrazioni. Il tipo di vetro Silatec P8B con policarbonato si è dimostrato particolarmente efficace a questo scopo. Un altro vantaggio di questa vetratura: protezione totale dai raggi UV. E trasmissione neutrale della luce rispetto ai colori. Gli oggetti esposti appaiono così completamente naturali, senza alterazioni del colore.

Quali sono le classificazioni del vetro antieffrazione?

Il vetro antieffrazione si divide in tre diverse classificazioni: vetro P6B, P7B e P8B. Il vetro P6B corrisponde alla classe di resistenza più bassa e il vetro P8B a quella più alta. La norma europea per le vetrature antieffrazione è la norma EN 356. 
 

Come viene testato il vetro antieffrazione?

Il vetro antieffrazione è più pesante del vetro "normale"?

Sì. Il vetro antieffrazione è leggermente più pesante del "normale” vetro isolante. Il vetro isolante convenzionale, composto da due lastre di vetro di 4 mm ciascuna, pesa circa 20 kg/m2 (4 psf). 

Un triplo vetro isolante ancora migliore pesa almeno 30 kg/m2 (6 psf).

Il vetro antieffrazione con classe di resistenza P6B è disponibile a partire da circa 27 kg/m2 (6 psf). Per l'isolamento termico (vetratura doppia), si aggiungono almeno altri 10 kg/m2 (2 psf), per un totale di 37 kg/m2 (8 psf).

Il vetro antieffrazione P6B come triplo vetro isolante pesa almeno 47 kg/m2 (10 psf). 

Le lastre di vetro di grandi dimensioni, con o senza protezione antieffrazione, devono essere prodotte più spesse per motivi strutturali a partire da una superficie vetrata di circa 3 m2 (30 piedi quadrati) e pesano di conseguenza di più.

Il vetro antieffrazione con policarbonato pesa molto meno del vetro blindato convenzionale. Peso tipico per unità di superficie in (kg/m2) e libbre per piede quadrato (psf):

da (kg/m2)da (psf)
Silatec P6Bda 296
Silatec P8Bda 398

Il vetro antieffrazione può rendere più sicure le vetrine dei negozi?

Sì. Nettamente, perché il normale vetro di sicurezza può essere infranto in pochi secondi. Il vetro antieffrazione, invece, impedisce le irruzioni. Il fattore decisivo è la classe di resistenza della vetratura antieffrazione. Il vetro P8B offre la massima resistenza. Solo il vetro P8B con nucleo in policarbonato è ancora più sicuro. Il motivo: la resistenza agli urti del policarbonato è circa 200 volte superiore a quella del vetro.

Il vetro antieffrazione offre una protezione UV sufficiente per le opere d'arte?

Il normale vetro di sicurezza o il tradizionale vetro blindato non sono dotati di protezione UV. Solo le lastre di vetro con protezione totale ai raggi UV offrono una protezione sufficiente, simile a quella degli occhiali da sole: una bassa protezione UV non è sufficiente. Il vetro antieffrazione con protezione ottimale per le opere d'arte deve soddisfare questi tre criteri:

- protezione UV al 100%
- cristallino e neutro dal punto di vista cromatico, in modo che i colori delle opere d'arte e dei dipinti appaiano naturali
- antieffrazione per molti minuti: vale a dire almeno un vetro P6B o meglio un vetro P8B con nucleo in policarbonato (vetro SILATEC P8B).

Quale vetro di sicurezza offre la massima protezione ai musei?

Il vetro antieffrazione della massima classe di resistenza P8B con nucleo in policarbonato offre la massima protezione ai musei. Il policarbonato è una plastica molto resistente agli urti e aumenta la sicurezza delle vetrature di circa 20 volte rispetto alle vetrature antieffrazione senza policarbonato. Per proteggere gli oggetti esposti e i dipinti dai danni causati dai raggi UV, anche il vetro antieffrazione deve offrire una protezione UV al 100%. Ed essere comunque cristallino. In altre parole, la luce del giorno entra nell'edificio senza alterazioni e con colori neutri. In questo modo, i colori dei dipinti appaiono naturali. Esattamente nel modo in cui sono stati realizzati.

Qui potete vedere come i principali musei hanno implementato questi aspetti relativi alla sicurezza e all’illuminazione:

Referenze

Come funziona la protezione antieffrazione negli edifici classificati come monumenti storici?

Poiché gli edifici classificati come monumenti storici non devono essere alterati visivamente, il vetro antieffrazione deve essere particolarmente sottile e leggero per potersi inserire nei telai delle finestre storicamente sottili. Spesso, la vetratura antieffrazione deve anche essere leggermente ondulata e avere l'aspetto che avevano circa 100 anni fa. Il carattere storico della facciata viene preservato. A partire da uno spessore di circa 12 mm (1/2"), questi vetri speciali sono disponibili con la classificazione di protezione antieffrazione P6B. Il vetro P6B con policarbonato è adatto per i musei classificati come musei storici, in quanto offre una protezione antieffrazione circa 20 volte superiore rispetto al tradizionale vetro blindato. E protezione UV.

Altri prodotti

ISOVdSTÜV SüdBeschussamt UlmBeschussamt MünchenG7 GermanyG20 GermanyTU BerlinIfTTU DresdeniwfPfB